In natura l'Alluminio si trova sostanzialmente legato in forma di ossidi e forma circa il 7% della crosta terrestre. Il principale materiale da cui si ricava l'alluminio è la Bauxite attraverso un processo industriale indicato come "Ciclo Bayer" da cui si estrae l'Allumina (Ossido Anidro d'Alluminio).Successivamente dall'allumina, attraverso un ulteriore ciclo elettrochimico noto come "Metodo HALL-Herault" con l'aggiunta di Criolite, viene prodotto alluminio quasi puro, pronto per essere poi trasformato in leghe. In generale sono necessari circa 4 Kg di Bauxite per avere alla fine dei processi 1 Kg di alluminio, con un consumo di circa 12 Kwh/kg.