L'Alluminio allo stato puro è tenero e duttile, per migliorarne le caratteristiche meccaniche è necessario aggiungere in lega determinati quantitativi di altri metalli o minerali (elementi alliganti). L'Alluminio è uno dei metalli che si presta maggiormente a costituire un numero altissimo di leghe con tanti alliganti, migliorando così le proprie caratteristiche meccaniche, conservando al tempo stesso le proprie peculiarità di lavorabilità, leggerezza, elevatissima conducibilità elettrica e termica.
Gli elementi che comunemente vengono combinati con l'Alluminio per ottenere le leghe madri, conferendo ognuno particolari caratteristiche alla lega, sono:

Magnesio: utile per la resistenza meccanica per incrudimento e per invecchiamento

Rame: rende fluide le leghe allo stato liquido, migliora inoltre la resistenza meccanica, anche a caldo, per invecchiamento in combinazione con Zinco e Magnesio

Silicio: migliora la fluidità delle leghe allo stato liquido, migliorando anche la facilità d'estrusione; aumenta inoltre la resistenza meccanica per incrudimento e per invecchiamento in combinazione con il Magnesio

Zinco: aumenta la resistenza meccanica in combinazione con Rame e Magnesio

Titanio e Boro:  partecipano all'affinamento dei grani di colata

Nichel: migliora la resistenza meccanica a caldo delle leghe d'alluminio

Manganese, Cromo e Zirconio: aiutano il controllo dei fenomeni di ricristallizzazione durante i trattamenti termici, sia se usati singolarmente che in varie combinazioni

Piombo e Stagno: migliorano la lavorabilità all'utensile della lega

La combinazione di questi elementi permette la formazione di varie leghe di forte interesse commerciale, tra cui la lega EN AW 6060, la più utilizzata dalla INDINVEST LT per l'estrusione dei profilati in Alluminio. Essa appartiene alla Serie 6000, nella quale i principali elementi di lega sono costituiti da Silicio e Magnesio, idoni ad essere facilmente estrusi e sottoposti in seguito al trattamento termico per sviluppare buone caratteristiche meccaniche e buona lavorabilità all'utensile. INDINVEST LT negli anni ha sviluppato all'interno della lega 6060 delle sottoclassificazioni che, al variare del tenore di Magnesio e Silicio, donano alla lega maggiore resistenza meccanica o migliore lavorabilità per soddisfare qualsiasi esigenza del cliente finale.

Altre leghe di interesse Indinvest Lt sono:

SERIE 1000: eccellente resistenza alla corrosione ed elevata conducibilità termica ed elettrica, queste le caratteristiche della lega che la rendono idonea per la produzione di scambiatori di calore, applicazioni elettroniche, conduttori e condensatori

SERIE 2000: idonea  per realizzare parti e strutture con elevato rapporto resistenza/peso, ha come fondamentale  alligante il Rame che però comporta una resistenza alla corrosione meno elevata

SERIE 3000: principale elemento di lega è il Manganese che conferisce alla lega un aumento della resistenza meccanica e un miglioramento della resistenza alla corrosione

SERIE 4000: lega adatta alle saldature, ha come principale elemento di lega il Silicio che comporta una riduzione del coefficiente dilatazione termica del materiale

SERIE 5000: adatte ad applicazioni nel campo dell'automotive e della nautica, le leghe della serie 5000 hanno come principale elemento alligante il Magnesio che conferisce all'Alluminio elevata resistenza alla corrosione, buona saldabilità ed ottime doti di lavorabilità in genere

SERIE 7000: queste leghe, sottoposte ad opportuni trattamenti termici, sviluppano le caratteristiche meccaniche più elevate tra le leghe d'alluminio grazie allo Zinco, principale alligante, che ne aumenta le caratteristiche di resistenza e durezza.